Stemma Calice al Cornoviglio

Comune di Calice al Cornoviglio

Provincia della SpeziaVideo fotografico
BorsedaBruscaroloDebeduseFerdanaMadrignano Castello
NassoNoveginaPeguiSanta Maria
TranciUsuranaVillagrossa
Foto-Fotografie-Immagini-Photos-Pictures-Photographies-Fotografien-FotografĂ­as (SP = La Spezia. Italy)

Calice al Cornoviglio

Il Comune

Calice al Cornoviglio

Calice al Cornoviglio

Il castello Doria-Malaspina

Calice al Cornoviglio

Il borgo

Castello

Castello

Entrata al castello

Entrata al castello

AttivitĂ  culturali al castello

Ala del castello

In paese

Il castello

Vista

La Chiesa Nostra Signora di Loreto

Interno della Chiesa

All'interno della Chiesa

La Chiesa Nostra Signora di Loreto

Vista

In paese

In paese

In paese

Il borgo

Vista

Calice al Cornoviglio

Castello

Castello Doria-Malaspina

In paese

In paese

Vista

In paese

In paese

Vista dalla strada

Il castello

La fontana

Castello

Stemma

In paese

Ruscello

Ruscello

Cartelli

In paese

Il parco giochi

Cartelli

Locandina

Locandina

Il castello Malaspina

Mura del castello

Nal castello

Museo delle Statue Stele

Pinacoteca

Nel castello

Pinacoteca

Vista dal castello

Le mura del castello

Percorso per ilpaese

Case

Case

Pezzo di legno intagliato

In paese

Calice al Cornoviglio

Storia-History-Geschichte-Histoire-Historia
Breve storia del Comune, borgo, località e frazioni di Calice al Cornoviglio, nella Provincia della Spezia. Regione Liguria, Italy
Frazioni, località di Calice al Cornoviglio sono: Madrignano Castello, Santa Maria, Villa Grossa, Valdonica, Usurana, Terrugiara, Novegina, Ferdana, Debeduse, Pegui, Borseda, Bruscarolo, Chiusa, Martinello, Molunghi, Nasso, Pantanelli, Pianaccia, Piano di Madrignano, Posticcio, Torretta, Tranci, Filettino, Campi, Capannone, Provvedasco, Pietre Bianche. (Media Val di Vara)
BREVE STORIA
Gli abitanti si chiamano Calicesi. I liguri-apuani furono i primi abitanti della zona da tempi immemorabili, successivamente i Vescovi di Luni ebbero il dominio sul borgo. Il potere e la vita contadina ruotava attorno a due fortezze, quella di Calice e quella di Madrignano. Dopo la decadenza di  Luni  il dominio ebbe vicende alterne. Dai signori di Giovagallo, dai Malaspina e dai Villafranca, quando infine fu affidato ai Fieschi dalla Repubblica di Genova. La famiglia Doria subentrò ai Fieschi dopo il fallimento di questa famiglia. In seguito ripresero il controllo del borgo e tra gli anni 1709/1772 lo cedettero al Granducato di Toscana al quale rimase sino al 1923, quando venne annesso alla Liguria. Tipicamente medievale in mezzo a  una vegetazione di castagneti, uliveti e vigneti. Riparata da alti monti che favoriscono l'attività rurale, prevalentemente l'apicoltura, la coltivazione biologica e l'erboristeria, attività fondamentali per il borgo. Luogo ideale per escursioni sia a piedi che in mountain-bike.
Il Santo Patrono è: Madonna di Loreto; Municipio:Via Nasso19020 Calice al Cornoviglio (La Spezia); Tel. 0187.936309; Fax. 0187.936451
 
www.comune.calicealcornoviglio.sp.it
Latitudine
44° 14' 36"
Longitudine
9° 50' 3"
Superficie
34,14 Kmq
Prefisso
0187
CAP
19020
Codice Istat
011008
Codice Catastale
B410
Alt. s.l.m. Comune
405
Alt. s.l.m. Max.
1162
Alt. s.l.m. Min.
40
Informazioni Utili









webmaster