Comune di Castiglione Garfagnana

Video fotografico
Pian di cerretoSan PellegrinoVal Bona
Storia-History-Geschichte-Histoire-Historia
Breve storia del Comune, borgo, località e frazioni di Camporgiano. Provincia di Lucca. Regione Toscana. Italy
Frazioni, località di Castiglione di Garfagnana sono: Campori, Casone, Cerageto, Chiozza, Isola, Marcione, Mozzanella, Pian di Cerreto, Prunecchio, San Pellegrino, Valbona, Verucchia, Passo delle Radici. (Garfagnana)
BREVE STORIA
Gli abitanti si chiamano Castiglionesi. La costruzione del "Castrum Leonis" diede l'avvio all'occupazione romana a discapito dei Liguri Apuani. Territorio importante per il passaggio verso Nord, dei più facili in quell'epoca, consentendo alle legioni romane di avanzare nel loro intento di colonizzazione del mondo esterno, ancora sconosciuto. Per la sua importanza strategica fu, varie volte, invaso, assediato, conquistato, perso, ripreso. I Lucchesi furono i primi, mentre i castiglionesi si ribellarono per le vessazioni, prepotenze e aumenti onerosi delle tasse, costituendo una lega tra i comuni garfagnini contro la Repubblica. Nel 1227  i lucchesi cinsero d'assedio la fortezza causando distruzioni. Con la pace del 1371 sancirono definitivamente il passaggio di Castiglione ai lucchesi, rimanendo fedeli  alla Repubblica di Lucca, a differenza di altre comunità che si sottomisero agli estensi. Causando lotte, guerre tra Lucca e gli estensi. Negli anni successivi la popolazione poté godere di un periodo di pace. Con il Congresso di Vienna Castiglione passa sotto Maria Luisa Borbone granduchessa di Lucca, la quale lo cedette, nel 1819, al duca Francesco IV di Modena, passando così tutta la Garfagnana sotto al dominio estense. Finendo poi il suo periodo storico con l'annessione all'Unità d'Italia del 1861. Posto alla sinistra del fiume Serchio e sviluppato su un contrafforte appenninico e lungo la strada regionale del Passo delle Radici. L'economia principale risulta essere l'allevamento, la coltivazione dell'uva e foraggio, con il turismo che ha assunto un ruolo importante per i monumenti e l'ambiente circostante quindi con la costruzione di strutture alberghiere qualificate.  Circondato da boschi di castagno, faggi e conifere, paesaggio classico dei rilievi alpini e sub-alpini che con la caratteristica medievale del borgo ne fanno un luogo ideale da visitare o da soggiornarvi per le vacanze estive ed invernali. Passeggiate con ogni mezzo nei vari percorsi esistenti, visitando anche le  frazioni del Comune castiglionese.
Il Santo Patrono è: San Michele; Municipio: Piazza V. Emanuele II,1 55033 Castiglione di Garfagnana (LU); Tel. 0583.699110; Fax. 0583.699169

Latitudine
44° 9' 1''
Longitudine
10° 24' 38''
Superficie
48,64 Kmq
Prefisso
0583
CAP
55033
Codice Istat
046010
Codice Catastale
C303
Alt. s.l.m. Comune
545
Alt. s.l.m. Max.
1818
Alt. s.l.m. Min.
315
Informazioni Utili







Sitemap - webmaster