Comune di Villa Collemandina

Video fotografico
CorfinoMagnanoMassa SassorossoSassorosso
Sulcina
Foto-Fotografie-Immagini-Photos-Pictures-Photographies-Fotografien-Fotografías (LU = Lucca. Italy)

Villa Collemandina

Il Comune

Monumento ai caduti in guerra

Vista

Case

Cartello

Colonna con Madonnina

La torre campanaria

Dalla Chiesa S.Sisto II

San Sisto II

San Sisto II

La torre campanaria

La facciata della Chiesa

La facciata della Chiesa

Villa Collemandina

Chiesa San Sisto II

Vista dalla Chiesa

Antico Chiosco

Antico Chiosco

Interno della Chiesa

Crocifisso

Interno

Interno

Interno

Interno

Interno

Interno

Interno

Acquasantiera

Interno

Interno

Interno

Interno

Interno

Interno

Organo

Interno

La Chiesa

Villa Collemandina

In paese

Il borgo

Storia-History-Geschichte-Histoire-Historia
Breve storia del Comune, borgo, località e frazioni di Villa Colemandina. Provincia di Lucca. Regione Toscana. Italy
Frazioni, località di Villa Collemandina sono: Alpe di Massa, Campaiana, Canigiano, Collaccio, Comunale, Corfino, Fondo,  Il Piano, Lago Sassocinturino, Le Piane, Magnano, Massa, Molino di Villa, Pianacci, Sassorosso, Sulcina.  (Garfagnana)
BREVE STORIA
Gli abitanti si chiamano Villesi. L'estimo deriva da villa e dal nome proprio tedesco Cunimund, anche se è sempre difficile dare un significato ai nomi, questo è il più accreditato. Anticamente fu abitato dagli Etruschi e poi dai Liguri-Apuani fino alla conquista dell'Impero Romano, sconfiggendo le tribù Sengauni dopo lotte secolari. Notizie certe si hanno intorno all'anno 1000 quando erano dominati dalla potente famiglia longobarda Rolandinghi i quali costruirono fortini per difendersi dalle invasioni barbariche consolidando così la loro presenza a Villa e  il cui capostipite Colimundinga diede il nome, cambiato nei secoli in Collemandina. Nell' anno 1265, i Nobili di Villa unirono il loro feudo al libero Comune di Castiglione di Garfagnana, sotto l'egida di Lucca e dove esercitarono notevole influenza politica. Dopo aver subito i saccheggi e le devastazioni sul proprio territorio operati dai signori delle località limitrofe ostili al potere lucchese, nel 1430 il borgo  entrò a far parte del Ducato di Modena governato dalla famiglia ferrarese degli Estensi. Durante questo lungo periodo fu incentivata l'economia rurale e riorganizzato l'assetto urbano. La dominazione estense venne interrotta durante l'invasione francese nel XIX secolo, e Villa ottenne la sua autonomia comunale. Nel 1815 ripresero il dominio gli estensi sino all' Unità d'Italia. Il borgo si trova sul versante sinistro dell' Valle del Serchio e la cui economia locale si basa prevalentemente sulla produzione di cereali, uva, patate, castagne, foraggi, sull'allevamento degli ovini e sulla lavorazione industriale del marmo. Il turismo è attratto dalle bellezze naturali e dai centri storici dei borghi.
Il Santo Patrono è: San Sisto; Municipio: Via 4 Novembre, 1755034 Villa Collemandina (LU); Tel. 0583.68046; Fax. 0583.68472

Latitudine
44° 9' 36''
Longitudine
10° 23' 51''
Superficie
34,81 Kmq
Prefisso
0583
CAP
55030
Codice Istat
046035
Codice catastale
L926
Alt. s.l.m. Comune
549
Alt. s.l.m. Max.
1982
Alt. s.l.m. Min.
450
Informazioni Utili







webmaster