Comune di Mulazzo

Video fotografico
CastagnetoliGavedoLusuoloMadonna del Monte
MontereggioParanaPievePozzo
Storia-History-Geschichte-Histoire-Historia
Breve storia del Comune, borgo, località e frazioni di Mulazzo. Provincia di Massa Carrara. Regione Toscana. Italy
Frazioni, località di Mulazzo sono:Arionzo, Arpiola, Boceda, Busatica, Campoli, Canossa, Casa di Loia, Castagnetoli, Borgo di Castevoli, Gavedo, Groppoli, Pieve, Lusuolo, Montereggio, Parana, Pozzo, Talavorno, Terceretoli. (Lunigiana)
BREVE STORIA
Gli abitanti si chiamano Mulazzesi. Già ai tempi dei romani esistevano delle comunità stabili nei territori della Lunigiana ed in quel periodo fu inviato da Roma un certo Mulatius, antico possidente, a controllare gli Apuani durante l'ultimo periodo della Repubblica Romana. Pare che il toponimo derivi dal nome di questo signore. Si hanno notizie del vecchio borgo a partire dal 1221 quando entrò a governare il territorio la famiglia Malaspina del ramo dello "Spino Secco" ed in questo periodo nel territorio furono costruite torri, castelli, rocche, ancora oggi visibili. Nel 1306 Dante Alighieri soggiornò parecchio tempo a Mulazzo, ospite del Marchese Franceschino Malaspina. Impegnato alla scrittura della Divina Commedia e la mediazione tra le fazioni dei Vescovi di Luni e i Malaspina di Castelnuovo, raggiungendo poi la "Pace Dantesca". Il dominio dei Malaspina durò oltre 5 secoli, vivendo vicende alterne, con le varie divisioni del territorio, creando altri feudi malaspiniani. Nel 1473 alla morte di Azzone Malaspina, gli eredi decisero di non procedere al frazionamento dell'eredità, ma di governarlo a rotazione, un anno per uno, sino al 1776. L'ultimo Malaspina di Mulazzo fu Azzo Giacinto II sino all'invasione delle truppe Napoleoniche che imposero lo scioglimento delle dinastie feudali. Passando sotto l'influenza dei francesi, ci fu un periodo di grande stabilità, ma non economica. Dopo il Congresso di Vienna diversi centri si schierarono a favore delle potenze locali, creando incertezza in tutta la zona. Tutto finì sotto il neonato Regno d'Italia. Mulazzo è riconosciuta come città dei librai più celebre d'Italia. L'economia ed il lavoro è prettamente agricolo, artigianale e di allevamento. In questa città si svolge, da molti anni, la manifestazione enologica "Bancarel'VINO".
Il Santo Patrono è: San Martino;  Municipio: Via della Liberazione,10 54026 Arpiola di Mulazzo (MS) Telefono. 0187.439011 Fax:0187.437756

Latitudine
44° 18' 59"
Longitudine
9° 53' 30"
Superficie
62,64 Kmq
Prefisso
0187
CAP
54026
Codice Istat
045012
Codice Catastale
F802
Alt. s.l.m. Comune
351
Alt. s.l.m. Max.
1142
Alt. s.l.m. Min.
86
Informazioni Utili



  






Sitemap - webmaster